Galleria fotografica

Informazioni

 Estensione dall’Uzbekistan in KYRGYZSTAN – 5 giorni

Il proseguimento del viaggio in Uzbekistan che permette di scoprire un Paese molto interessante caratterizzato da bellissimi panorami, alte vette e laghi alpini che sembrano essere depositati su verdi prati dove i pastori locali vivono nelle caratteristiche yurte. Dal Kyrgyzstan si può passare il confine con la Cina nella regione dello Xinjiang, la famosa Via della Seta

1° giorno – FERGANA ( Uzbekistan) / OSH ( Kyrgyzstan)

Pensione completa. Partenza per la frontiera con il Kyrgyzstan. Attraversamento della frontiera a Guliston. Arrivo a Dustilk border e proseguimento per OSH, capitale del sud del Paese. Arrivo e inizio delle visite alla città di OSH che si trova nella famosa Val Fergana che collega l’Uzbekistan con il Kyrgyzstan. Visita alle colline di Salomone, il piccolo museo dell’antichità, la statua di Lenin ed il colorato bazaar. Trasferimento all’aeroporto nel tardo pomeriggio e volo per BISHKEK. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.  

2° giorno – BISHEK   / SARY-OY / LAGO ISSYK KUL

Pensione completa. Visita della città posta a 800 metri, attorniata dalle alte montagne del Kirghizistan Alatau sempre innevate. Ampi viali e grandi edifici dell’epoca sovietica, caratterizzano la città. Nel city tour si vedrà il palazzo del Parlamento, la prospettiva Chui il Manas Monument, l’epico eroe nazionale del popolo kirghiso,  il bazar Oshil che è il più grande mercato in Bishkek. Partenza per il LAGO ISSY KUL, posto a 1600 metri di altitudine fino al villaggio di Sary-Oy lungo la strada del nord del Lago. Arrivo, sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

3° giorno – ISSYK KUL LAKE / KAROKOL / DJETY-OGUZ GORGE – SARY-OY

Pensione completa. Partenza lungo la strada che costeggia il nord del Lago, fino alla città di KARAKOL, situata a 1770 mt di altitudine, nella parte orientale della zona del lago Issyk Kul, ai piedi delle montagne più pittoresche di Tien Shan. Interessante la moschea Dungana in stile cinese, la vecchia cattedrale ortodossa russa della Santissima Trinità di legno, costruita senza l’uso di chiodi. Karakol fu un importante presidio militare fondato  dai soldati cosacchi a metà del 19° secolo. In epoca sovietica, fu una inaccessibile base militare per la sperimentazione di sottomarini. Interessante il museo di NM Przhevalski, il pricipale esploratore russo dell’Asia Centrale. Visita al museo, all’area dei petroglifi incisi sulle rocce. Visita a Djety- Oguz, profonde gole con le famose rocce rosse “Broken Hearth e Seven Bulls”. Rientro a Sary-Oy. Cena e pernottamento.

4° giorno – SARY-OY / BURANA / BISHKEK

Pensione completa. Partenza per BISHKEK con soste lungo il percorso per ammirare gli stupendi panorami. Sosta e visita all’antica città di BURANA, dominata dal bellissimo minareto dell’XI secolo. Fu la città natale del filosofo e poeta Jusup Balasugyn che scrisse epici poemi. Fu una delle capitali con Kashagar e Balasagun del Kanate dell’est, mentre Samarkanda fu la capitale del Khanate dell’ovest. Fu un punto importante lungo la Via della Seta. Arrivo a BISHKEK, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

5° giorno – BISHKEK / ITALIA

Prima colazione. Partenza con volo di linea per l’ITALIA

 

 

KYRGYZSTAN – 5 giorni – Estensione dall’UZBEKISTAN

Partenze individuali minimo 2 persone

In camera doppia –  minimo 2 persone QUOTAZIONI SU RICHIESTA