Galleria fotografica

Informazioni

MADAGASCAR

Gli Altopiani, il Parco del Perinet ed i Parchi del Nord – 13 giorni

Un paradiso di colori, profumi, emozioni. Da una straordinaria terra rossa, scaturisce una lussureggiante vegetazione, talvolta rara, foreste spinose, boschi di tamarindo o di palissandro, colline verdi con le palme del viaggiatore o picchi di montagne che sembrano scolpite, profumi intensissimi ovunque. In quest’ambiente vivono gli straordinari lemuri dai grandi e dolci occhi. Si scopriranno Parchi splendidi come l’Isalo, il Ranomafana, il Perinet, le Montagne d’Ambre, ognuno con proprie peculiarità di fauna e flora, mentre i Tsingy Rouge lasceranno stupefatti per la singolarità del paesaggio. Durante il percorso, vedrete un brulicare di gente, etnie, mercatini e piccoli villaggi che si susseguono con le loro caratteristiche architettoniche e di vita locale. Dal Sud al Nord del Paese per scoprire un paesaggio straordinario. Un insieme di emozioni da vivere e da lasciarsi trasportare con un’aria densa di forti profumi di spezie, che avvolgono ogni cosa.

 

1° Giorno – ITALIA / ANTANANARIVO
Partenza con volo di linea da MILANO o ROMA per ANTANANARIVO via scalo intermedio.
Pernottamento a bordo

2° giorno • ANATANANARIVO / TULEAR
Mezza pensione. Arrivo disbrigo delle formalità doganali. Partenza con volo per TULEAR. Arrivo,
trasferimento e sistemazione in hotel. Visita alla cittadina ed all'arboretum di ANTSOKAY, dove si
possono vedere piante endemiche del Paese. Cena e pernottamento.

3° giorno • TULEAR / PARCO ZOMBITSE VOHIBASIA / PARCO DELL’ISALO
Mezza pensione. Partenza per RANOHIRA, nella zona del Parco dell'Isalo. Un bellissimo percorso, tra
scenari mozzafiato, immense praterie, foresta spinosa e baobab giganti. Sosta per ammirare le tombe
dei Mahafaly, molto interessanti per la loro architettura e per le decorazioni che spesso ripercorrono la
vita del defunto. Le tombe sono ornate con steli funerarie in legno artisticamente scolpite e corni di
zebù. Sosta e visita al Parco di Zombitse-Vohibasia, creato per preservare la foresta primaria decidua e
le tantissime specie endemiche di uccelli del Madagascar ed i lemuri Catta dalla caratteristica coda ad
anelli. Pranzo picnic. Lungo il percorso si attraversa Ilakaka, la terra dei cercatori di zaffiri.
Proseguimento e arrivo al Parco Nazionale dell'Isalo. Sisstemazione in hotel. Pernottamento.

4º giorno • PARCO NAZIONALE DELL’ISALO
Mezza pensione. Partenza di prima mattina per la visita all'interno del Parco ricco di tipiche piante e fiori
del luogo. Il Parco è caratterizzato da canyons, pinnacoli di roccia e guglie calcaree dalle forme più
bizzarre ed è attraversato da corsi d'acqua che creano laghetti naturali e cascate. Inoltre si trovano
boschi di mango, di tamarindo dove solitamente si possono ammirare i lemuri che vivono in piccoli
gruppi famigliari, sulle piante ricercando il sole. Lungo il percorso si potranno ammirare molte specie di
mini baobab fioriti. Pranzo durante l'escursione. Il trekking si svolgerà tra due canyons, immersi in uno
scenario incomparabile. Il Parco Nazionale dell'Isalo, si estende nel cuore del territorio della tribù dei
Bara, allevatori, un tempo nomadi, che praticano la poligamia e che per centinaia di anni hanno usato le
caverne nei canyons come tombe. Tuttora questi luoghi, sono molto rispettati. Rientro in hotel nel
pomeriggio. Pernottamento

5° giorno • PARCO DELL'ISALO / IHOSHY / AMBALAVAO / FIANARANTSOA
Mezza pensione. Partenza per AMBALAVAO attraverso la regione di Horumbe e di IHOSY “ la rossa” ,
una vivace cittadina dove tutt’intorno la terra è rossa e colora ogni cosa. In questa zona si vedono le
catene montuose del Sud dove vivono la popolazione Bara e Betsileo. Sosta per la visita della foresta di
Anja dove si può avvistare un'importante colonia dei lemuri Catta. Pranzo in ristorante. Proseguimento
attraverso l’altopiano dell’Horumbe, sosta nella zona dei vigneti e al famoso centro per la carta di
"Papier Antemoro". Visita al laboratorio artigianale, dove si potrà ammirare tutto il procedimento
manuale per creare questa bellissima carta fatta di piante avoha e decorata con fiori essiccati al sole.
Arrivo a AMBALAVAO, una cittadina, famosa per la produzione di scialli in seta e per le tipiche case con
balaustre in legno lavorato. Proseguimento per FIANARANTSOA, sistemazione in hotel e pernottamento.

6° giorno • FIANARANTSOA / PARCO RANOMAFANA
Mezza pensione. Partenza al mattino presto, per il Parco di Ranomafana passando da FIANARANTSOA
situata sull'altopiano, in una zona molto fertile e attorniata da vigneti. Arrivo al Parco che si trova in
un’interessante zona collinare con terme, cascate impetuose, una bella foresta pluviale, una
straordinaria flora con orchidee, palme, zone di bamboo. Inizio dell'escursione all'interno del Parco, tra
corsi d'acqua, lungo i sentieri che attraversano la foresta pluviale, dove si potranno osservare varie
specie di lemuri e altri animali endemici. Pranzo in ristorante. Al termine, sistemazione in hotel e

7° giorno – PARCO RANOMAFANA / AMBOSITRA / ANTSIRABE
Mezza pensione. Partenza per ANTSIRABE e sosta lungo il percorso al villaggio di AMBOSITRA dove
operano gli artigiani Zafimaniry esperti scultori del legno. Pranzo in ristorante. Al termine, partenza per
ANTSIRABE. Visita alla città, nota per essere il centro commerciale delle pietre semipreziose, di cui il
Madagascar ha ricchi giacimenti. Interessanti e curiosi i pousse pousse, risciò locali usati abitualmente
dai cittadini per i loro spostamenti. Sistemazione in hotel e pernottamento.

8° giorno • ANTSIRABE / ANTANANARIVO / ANDASIBE / PARCO DEL PERINET
Mezza pensione. Al mattino partenza per ANDASIBE, vicino al Parco del Perinet attraverso
Antananarivo, dove si sosta per il pranzo in ristorante. Proseguimento lungo la strada che si snoda tra
risaie, tipici villaggi delle popolazioni locali Merina e Bezanozano, foreste tropicali con le piante
Ravenala, tipiche “palme del viandante”, simbolo del Paese, che svettano contro il cielo, muovendosi
sinuosamente al vento, con piantagioni di banane e frutta esotica. Arrivo a ANDASIBE e sistemazione in
hotel. Tempo per una passeggiata nei dintorni, nella Riserva privata. Pernottamento

9° giorno • PARCO NAZIONALE DEL PERINET / ANTANANARIVO
Mezza pensione. Mattinata dedicata alla visita al grande Parco del Perinet alla ricerca dei famosi lemuri
bianchi indri indri, la specie più grande, che solitamente vivono sui rami più alti delle piante facendo
ampi balzi per raggiungere i posti più assolati. Sono anche conosciuti per il loro richiamo gutturale che
si sente in lontananza. Bellissima la flora e la fauna che si possono ammirare all’interno del Parco. La
Riserva di Andasibe è caratterizzata da foresta pluviale di altitudine, costellata di corsi d'acqua e
cascate, con alberi lussureggianti, felci gigantesche, fiori profumati con diverse varietà di orchidee.
Pranzo in ristorante. Partenza per ANTANANARIVO. Sosta durante il percorso a Marozevo presso un
centro per la protezione e riproduzione dei camaleonti, i gechi, rettili, coccodrilli e splendide farfalle
Arrivo a ANTANANARIVO, sistemazione in hotel. Pernottamento.

 10° giorno – ANTANANARIVO / DIEGO SUAREZ / LE TRE BAIE / DIEGO SUAREZ
Mezza pensione. Trasferimento all'aeroporto e partenza con volo per DIEGO SUAREZ. Arrivo,
trasferimento in hotel. Partenza per le Tre Baie, lungo la strada per Ramena. Le Baie si susseguono
lungo la costa. Lungo un percorso caratterizzato da dune di sabbia e alberi di baobab, si arriverà alla
bella Baie des Sakalava. Proseguimento fino alla Baie des Pigeos e infine alla Baie des Dunes, da dove
si godrà di splendidi panorami sull'Oceano. In queste acque tranquille e cristalline, si potrà fare un
bagno rilassante. Pranzo in ristorante. Ritorno nel pomeriggio a Diego Suarez attraverso tipici
villaggi. Rientro in hotel e pernottamento.

11° giorno – DIEGO SUAREZ / LA MONTAGNE D'AMBRE / TSINGY ROUGE / DIEGO
Mezza pensione. Partenza per il Parco Montagne d'Ambre, al quale si accede, attraverso un percorso
immerso nella foresta tropicale. La camminata, si svolge su di un percorso forestale costeggiato da
giganteschi alberi, felci arborescenti, fichi, muschi e licheni. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio,
proseguimento lungo la pista che penetra all'interno. Visita ad un paesaggio dantesco, di formazione
geologica naturale, creato dalla combinazione di combustioni, erosioni ed infiltrazioni: gli “Tsingy
rouge” (in malgascio rocce appuntite rosse), costituiti da gres, marmo e calcare, offrono in tutta la loro
bellezza, le loro guglie effimere, al centro dell’unico bacino sedimentario del Madagascar. Questo
paesaggio maestoso offre al viaggiatore, la possibilità di ritrovarsi in un luogo mozzafiato surreale ed
unico. Al termine, rientro a Diego Suarez, pernottamento.

12° giorno – DIEGO SUAREZ / ANTANANARIVO / ITALIA
Prima colazione. Visita alla città, capitale del nord che è  posta su una bellissima baia ed è caratterizzata
da palazzi in stile coloniale quale il Farinaty, storica residenza dell’hotel de la Marine, in parte
danneggiato ma ancora ricco di fascino, il chiosco della musica con un belvedere dal quale si può
ammirare il porto e la grande baia. Interessanti i mercatini dei rioni popolari con bancarelle piene di
colori In tarda mattinata, trasferimento all'aeroporto e partenza con volo per ANTANANARIVO. Arrivo
proseguimento con il volo per l'ITALIA via scalo intermedio. Pernottamento a bordo

13° giorno – ITALIA
Arrivo a ROMA o MILANO

MADAGASCAR  13 giorni

Gli Altopiani, il Parco del Perinet ed i Parchi del Nord 

Quotazioni valide dal 01/5/2018 al 31/10/2018 – Minimo 2 persone

 Quota base Minimo 2 persone Minimo 4 persone  Minimo 6 persone 
In camera doppia € 4.100,00 € 3.640,00 € 3.220,00
Suppl. singola su richiesta   
Suppl. Pensione Completa € 90,00
Visto d’ingresso da pagare in loco      
Spese di gestione pratica e assicurazione sanitaria  € 80,00
 Assicurazione annullamento , facoltativa    € 47,00 fino a € 1.800,00