Galleria fotografica

Informazioni

MAURITANIA 

Dal deserto all’oceano   dal 26/12/2019 al 06/01/2020 ( 12 giorni )

 

1° giorno – ITALIA / NOUAKCHOTT

Volo per Nouakchott. Arrivo, incontro con l’assistente e trasferimento in hotel.  Sistemazione e pernottamento.

2° giorno – NOUAKCHOTT / AKJOUJT / DUNE DI AOUJA

Pensione completa. Partenza attraverso una strada asfaltata, verso Akjoujt, che dista circa 250 km dalla capitale. Sosta per gli ultimi acquisti e per il rifornimento di carburante e proseguimento lungo la pista che conduce all’Erg Amatlich. Pranzo pic-nic lungo il percorso. Nel pomeriggio proseguimento con sosta al villaggio di Graret Levras, con i pochi abitanti dediti alla pastorizia e soprattutto alla produzione di datteri. Sistemazione del campo tendato di fronte alle magnifiche Dune di Aouja, di sicuro uno dei siti desertici più impressionanti di tutta la Mauritania. Si potrà assaporare  uno dei nostri primi thé verdi alla menta prima di scalare questo autentico “muro di sabbia” ed apprezzare dall’alto una superba vista sul palmeto all’ora del tramonto. Lo splendore del Sahara si staglierà per sempre nei nostri occhi e la sera, sotto milioni di stelle ed intorno al fuoco, la guida farà conoscere i segreti del popolo nomade. Cena al campo preparata dal cuoco e pernottamento in tenda tradizionale mauritana (khaima) o tenda igloo.

 3° giorno – AOUJA / TIVOUJAR  / VALLE BIANCA /ATAR

Pensione completa. Partenza in direzione di Atar passando per la Vallata di Irich, luogo prediletto dai nomadi per la presenza di numerose acacie e di erbe per i cammelli e per le capre, e per il rigoglioso palmento di Gleitat. Proseguimento fino al Passo di Tivoujar, dove si godrà di una magnifica vista sul paesaggio circostante, fatto di rocce e sabbia. Discesa a piedi lungo le pareti per raggiungere un luogo ombreggiato nel canyon dove effettueremo il pranzo pic-nic. Nel pomeriggio proseguimento lungo la Valle Bianca, dove le dune lasciano spazio a delle conformazioni rocciose frutto dell’erosione ed i palmeti sono delle macchie verdi che contrastano con l’aridità circostante. Ricongiungimento con la strada asfaltata ad Amatil e, arrivati ad Atar, visita del suo mercato e sistemazione all’Auberge Les Toiles Maures o similare. Cena e pernottamento in tenda/bungalow doppio con bagni in comune.

4° giorno – ATAR / AMOGJAR  / CHINGUETTI

Pensione completa. Partenza in direzione di Chinguetti, penetrando tra i rilievi montagnosi dell’Adrar (adrar, dal berbero “montagna”) fino al Passo di Amogjar, dove si potrà scorgere il Forte Saganne, utilizzato per le riprese di un film sulla colonizzazione e le Pitture Rupestri di Agrour. Queste pitture originali, erose dal tempo e dal vento, ci mostrano come milioni di anni fa queste terre,  oggi aride,  fossero una rigogliosa savana abitata da elefanti, antilopi, leoni, giraffe, … Pranzo pic-nic. Arrivo all’antica città carovaniera di Chinguetti, settima città santa dell’islam dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Ci si addentrerà  nei vicoli della cittadella, alla scoperta della sua celebre moschea di pietra (esterno) e delle biblioteche contenenti antichi manoscritti. Sistemazione all’Auberge Eden dune o similare, cena e pernottamento in camera doppia con servizi.

5° giorno – CHINGUETTI / OUADANE  / TANOUCHERT  / CHINGUETTI

Pensione completa. Partenza in direzione di Ouadane, lungo una pista sabbiosa dove è facile imbattersi in fennec (volpi del deserto) e sciacalli. All’arrivo,  visita della città fondata dai berberi nel 1.147 ed importante centro carovaniero per i commerci di sale, oro e datteri, dichiarata Patrimonio Unesco. Si percorrerà le stradine di questa città storica, costruita sui fianchi rocciosi della collina, si vedranno le due moschee (esterno), l’antica via dei 40 saggi, le case dei fondatori della città, i pozzi fortificati, … Pranzo pic-nic. Rientro a Chinguetti con sosta al palmeto di Tanouchert, che si anima soprattutto durante la stagione del guetna (la raccolta dei datteri), dove si potrà assaporare del latte di capra o di cammello appena munto, offertoci dai cordiali abitanti del villaggio. Arrivati a Chinguetti partenza per le maestose dune dell’Erg Ouarane all’entrata della città per ammirare il tramonto. Cena e pernottamento in camera doppia con servizi.

6° giorno – CHINGUETTI / OASI DI M’HAIRETH e TERGIT / ATAR

Pensione completa. Partenza per l’oasi di M’Haireth, attraversando i paesaggi più belli di tutta la Mauritania. Arrivo a Terjit, meravigliosa oasi incastonata in un canyon, dove sarà possibile rinfrescarsi in una piccola piscina naturale formata da due sorgenti che sgorgano dalla roccia, una calda ed una fredda, e rilassarsi sorseggiando un thé alla menta nel palmeto. Pranzo pic-nic. Nel pomeriggio rientro ad Atar e sistemazione all’Auberge Maures o similare. Cena e pernottamento in tenda/bungalow doppio con bagni in comune.

7° giorno – ATAR / CHOUM  / BENI AMERA / TMEIMICHAT

Pensione completa. Di primo mattino, partenza verso nord verso il confine con il Sahara Occidentale. Breve sosta a Choum, una stazione in pieno deserto, e proseguimento verso il monolite di Beni Amera, il più grande al mondo dopo quello di Uluru in Autralia, e delle sculture in granito dell’Aisha. Pranzo  pic-nic  all’ombra  di  questo  grande  monumento naturale. Proseguimento verso ovest, seguendo i binari della Snim. Arrivo sulle piccole dune di Tmeimichat, cena al campo  preparata dal nostro cuoco e pernottamento in tenda tradizionale mauritana (khaima) o tenda igloo.

8° giorno – TMEIMICHAT / NOUADHIBOU

 Mezza pensione. Di primo mattino, partenza verso ovest in direzione della costa, fiancheggiando i binari dove potremo incontrare il “treno del deserto” della Snim, che collega le mine di ferro di Zouérat al porto di Nouadhibou, famoso per essere il più lungo ed il più lento al mondo. Pranzo pic-nic e arrivo nel pomeriggio a Nouadhibou, principale città portuale della Mauritania, situata sulla pittoresca Baie du Lévrier. Sistemazione all’Hotel Oasian o similare, cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi.

9° giorno – NOUADHIBOU / CAP BLANC /BANC D’ARGUIN

 Pensione completa. Partenza per Cap Blanc, luogo di riproduzione delle foche monache, una delle ultime colonie al mondo, e del cimitero  delle navi nella Baie de Cansado (in via di smantellamento). Proseguimento verso il Parco Nazionale del Banc d’Arguin, sito dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, luogo di sosta e di nidificazione di milioni di uccelli che seguono le rotte migratorie tra l’Europa e l’Africa. Pranzo pic-nic. Cena al campo preparata dal cuoco e pernottamento in tenda  tradizionale mauritana (khaima) a Cap Tafarit, in uno scenario magnifico di fronte all’oceano.

10° giorno – BANC D’ARGUIN /NOUAMGHAR / COSTA ATLANTICA

 Pensione completa. Di primo mattino,  partenza per un’escursione in barca a vela* per ammirare da vicino l’avifauna del Banc d’Arguin. A seguire proseguimento per Nouamghar per ammirare la colonia di fenicotteri rosa che spesso abitano la laguna,. Pranzo pic-nic. Proseguimento lungo la costa atlantica, seguendo i ritmi  delle maree, fino ad arrivare a delle magnifiche dune che si gettano  nell’oceano, dove si sistemerà il campo tendato. Tempo a  disposizione per un bagno rigenerante o per una passeggiata sulla costa. Cena al campo preparata dal cuoco e pernottamento in tenda tradizionale mauritana (khaima) o tenda igloo.

11° giorno – COSTA ATLANTICA / NOUAKCHOTT

 Mezza pensione. Proseguimento su una strada asfaltata in direzione della capitale. Pranzo al ristorante Les Sultanes Chez Nico o similare in riva al mare, dove si potrà assaporare del pesce freschissimo. Arrivati a Nouakchott visita dei luoghi più significativi della  città, i negozi di artigianato ed il port de peche, l’animato mercato ittico, per vedere i colorati pescherecci rientrare sulla spiaggia. Alcune camere in day use. Cena libera e trasferimento in aeroporto. 

N.B. Se il volo di ritorno parte il 6/1/2020 al mattino, bisogna aggiungere il costo della notte extra e transfer in aeroporto.

12° giorno –  NOUAKCHOTT / ITALIA

 Arrivo in Italia

 

 

*Escursione soggetta alle condizioni meteo, in particolare lo stato della marea ed il vento.

 

QUOTAZIONI DA RICONFERMARE AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE 

MAURITANIA 

Dal deserto all’oceano   dal 26/12/2019 al 06/01/2020 ( 12 giorni )

VOLO INTERNAZIONALE ESCLUSO

In camera doppia € 1.890,00 + VOLO
Supplemento singola € 195,00
Quota di gestione pratica € 80,00
Notte extra a Nouakchott a camera per 2 persone € 100,00
Trasferimenti extra per 2 persone € 60,00
Assicurazione annullamento, facoltativa € 110,00

Cambio applicato: 1 € = USD 1,10 – Eventuali adeguamenti 21 giorni prima della partenza

LA QUOTA COMPRENDE:

Guida parlante francese (fino a 5 pax); Accompagnatore italiano (da 6 pax); Visite ed escursioni come da programma; Tutti i trasferimenti in 4×4 Toyota Hilux 5 posti (max 4 clienti/auto) inclusi autista, Carburante e pedaggio; Pensione completa eccetto le cene a Nouadhibou e Nouakchott; Cuoco e cucina da campo per i pasti nel deserto; 10 pernottamenti come menzionati nel programma; Materiale da campo; Day use a Nouakchott (1 ogni 4 partecipanti

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Il visto per la Mauritania; L’assicurazione annullamento/salute/bagaglio; I voli aerei; Le bevande e l’acqua minerale; Le cene a Nouadhibou e Nouakchott; Sacco a pelo e cuscino; Le mance per foto e video; Le mance e le spese di carattere personale; Tutto quello citato in «supplementi»; Tutto quello non espressamente citato ne «la quota include».

 

DOCUMENTI: Passaporto con validità residua di 6 mesi dalla data di rientro, 2 pagine bianche consecutive a disposizione