Galleria fotografica

Informazioni

VIETNAM – UN ANGOLO DI INDOCINA – 11 giorni 

Vietnam, un Paese affascinante che offre le proprie bellezze naturali e le antiche tradizioni che si possono scoprire lungo i percorsi che si snodano tra risaie, il fiume Rosso o il famoso delta del Mekong. Templi e pagode si alternano a scenari mozzafiato come la baia di Halong, con isole e isolotti che sembrano scaturire dall’acqua per magia.

1° giorno – ITALIA / HANOI (volo internazionale escluso)

Partenza con volo di linea per HANOI via scalo intermedio. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno – inizio tour  HANOI 

Arrivo ad HANOI, disbrigo delle formalità doganali e trasferimento in hotel. Sistemazione e tempo libero a disposizione. Hanoi significa in vietnamita “al di qua del fiume”, adagiata lungo la sponda del Fiume Rosso ed abitata da circa un milione di abitanti.Cena libera e pernottamento.

3° giorno (domenica) – HANOI

Prima colazione. Hanoi, capitale politica del Vietnam, significa in vietnamita “al di qua del fiume”, adagiata lungo la sponda del Fiume Rosso ed abitata da circa un milione di abitanti. Capitale imperiale fin dal 1010 e durante la dinastia Le dal 1428 al 1788, riprese il suo ruolo nell’Indocina francese durante il periodo coloniale dal 1902 al 1953, per diventare la capitale politica del Paese dopo la riunificazione nel 1976. Nel pomeriggio visita della Pagoda ad un solo Pilastro, costruita nel 1049 a rappresentazione della purezza del fior di loto; Mausoleo di Ho Chi Minh (la spianata), il Tempio della letteratura, antica università costruita nel 1070 in onore di Confucio, il tempio Quan Than, il lago della Spada restituita, circondato da alberi secolari. Cena libera, pernottamento in hotel.

4° giorno – HANOI / HALONG

Pensione completa. In mattinata partenza per la Halong Bay, definita l’ottava meraviglia del mondo, ed imbarco sulla giunca. Pranzo a bordo a base di frutti di mare. La baia, costellata da rocce carsiche, ha subito nei millenni l’opera di erosione del vento e dell’acqua, creando un ambiente fantasmagorico di isole, isolette e faraglioni, alcuni dei quali alti centinaia di metri. Alcune isole hanno formato anche un laghetto interno, accessibile attraverso un passaggio che sparisce del tutto durante l’alta marea, mentre altre presentano grotte e formazioni dalle forme più strane. Durante le mezze stagioni, la foschia del mattino crea effetti ancor più suggestivi, facendo apparire e scomparire isole e rocce in lontananza. Secondo una leggenda, le centinaia di isolotti sarebbero i resti della coda di un drago inabissatosi nelle acque della baia. Visita ad una grotta. Cena e pernottamento a bordo. 

5° giorno – HALONG / HANOI / HUE

Mezza pensione. Continuazione della crociera nella baia. In tarda mattinata rientro al porto e partenza per l’aeroporto di Hanoi, con qualche sosta lungo il percorso. Pranzo in ristorante locale. Operazioni di imbarco e partenza con volo per Hue. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

6° giorno – HUE / HOI AN

Mezza pensione. La città, sorge lungo le rive del Fiume dei Profumi e fu fondata nel 1687 prendendo il nome di Phu Xuan e divenendo capitale della parte meridionale del Vietnam nel 1744. Fu ancora capitale del Vietnam dal 1802 al 1945 sotto il regno dei 13 imperatori della dinastia Nguyen. Nel 1802 l’imperatore Nguyen An, ne fece la capitale dell’intero Paese, ribattezzandola Hué. La Città Vecchia, con la Cittadella e la residenza imperiale, sorgono sulla sponda sinistra del fiume, mentre la Città Nuova (dove un tempo era la residenza degli europei) e le tombe imperiali. Visita alla tomba imperiale di Ming Mang, proseguimento per la pagoda Thien Mu che guarda sul fiume dei Profumi e visita della cittadella imperiale, oggi risistemata con l’aiuto dell’Unesco. Pranzo in ristorante con corso di cooking class. Al termine trasferimento per la cittadina di Hoi An. Arrivo e sistemazione in hotel e pernottamento.

7° giorno – HOI AN

Mezza pensione. Mattinata dedicata alla visita del sacro sito di My Son, con resti di templi del regno dei Cham, proseguimento per Danang per la visita al Museo Cham. Pranzo in corso di escursione. Hoi An, ricca di edifici dall’influenza architettonica cinese, che testimoniano il suo importante passato di centro mercantile. Conosciuta dagli antichi come Faifo. Hoi An era un vivace porto commerciale sin dal 2° secolo d.C., sotto il regno Champa. Decaduta nel 14° secolo, riprese la sua7 funzione di emporio internazionale verso la metà del secolo 15°. Fu solo nel 19° secolo, con l’interramento del fiume Cai, che la città perse importanza a favore di Danang, che sorge 30 km al nord. Visita della vecchia cittadina con il ponte giapponese del 1592, il tempio dedicato alla dea Fukie, le vecchie case comunali. Pernottamento in hotel.

8° giorno – HOI AN / HO CHI MINH

Mezza pensione. Trasferimento in tempo utile per l’aeroporto, volo per Saigon e inizio delle visite di Saigon, città vitale ma anche ricca di testimonianze del passato: la cattedrale di Notre Dame (si visita da fuori in ristrutturazione) risalente al 1877, l’Ufficio postale, il mercato Binh Tay, il quartiere Cho Lon e la pagoda Thien hau. Pranzo in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

9° giorno – HO CHI MINH / DELTA del MEKONG / HO CHI MINH

Mezza pensione. Escursione al delta del Mekong, il più grande cesto di riso del paese. Trasferimento a My Tho.Imbarco per una crociera sul Mekong per osservare la vita quotidiana delle popolazioni locali che vivono lungo il grande fiume: fattorie galleggianti per allevamento di pesce, navigando in piccoli canali delimitati da alberi di papaia, cocco. Lasciata la barca si visita la gente del posto per vedere il modo in cui fanno i loro “elettrodomestici” per la casa con tronchi di noce di cocco e per le coperture dei tetti. Assaggio di frutta di stagione con performance di musica tradizionale. Il viaggio prosegue con il giro in calesse su strade tranquille e non trafficate fino ad un frutteto dove verrà offerta una tazza di tè e miele naturale. Si proverà l’esperienza di un piccolo sampan per il trasferimento in una casa locale per il pranzo. Al termine rientro in barca per My Tho e trasferimento a Ho Chi Minh Città. Arrivo e sistemazione in hotel. Pernottamento in hotel.

10° giorno – HO CHI MINH / ITALIA (volo internazionale escluso)

Prima colazione. Tempo a disposizione fino al trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia.

11° giorno – ITALIA

Arrivo in ITALIA in mattinata.

QUOTAZIONI DA RICONFERMARE AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE

 

VIETNAM – Un angolo d’Indocina – 11 GIORNI

Partenze garantite di GRUPPO, Min 2 persone:

VALIDITA’ PARTENZE 2020 – INIZIO TOUR da HANOI

Gennaio: 28 • Febbraio: 18 • Marzo: 3,17 • Aprile: 7 • Maggio: 15,19 • Giugno: 9 • Luglio: 7,21 • Agosto: 7 • Settembre: 23 • Ottobre: 8,29 • Novembre: 10,24 • Dicembre: 8

ESCLUSO VOLI INTERCONTINENTALI

  HOTEL 4* HOTEL 5*
Quota a persona in camera doppia € 1.335,00 + VOLI Su Richiesta
Supplemento singola € 465,00 Su Richiesta
Supplemento pensione completa (Cene in ristorante locale) € 210,00 Su Richiesta
Quota di gestione pratica € 80,00
Assicurazione annullamento facoltativa € 85,00 fino a € 3.800,00

 

Cambio applicato: 1 € = USD 1,15 – Eventuali adeguamenti 21 giorni prima della partenza

LA QUOTA COMPRENDE:

Voli interni in Vietnam previsti nel tour • Trasferimento da/per aeroporti e hotels • Sistemazione in Hotel 3*/4*  o Hotel 4*/5* • Trattamento come da programma , escluso bevande • Navigazione in Junka • Minibus o macchina con autista per il tour • Guida locale parlante italiano • Visite ed ingressi previsti • Tasse locali • Assicurazione medico non stop e bagaglio • Materiale

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Voli intercontinentali ITALIA / HANOI – SAIGON / ITALIA • Tasse aeroportuali e Fuel surcharge • Pasti non previsti • Bevande •  Supplemento obbligatorio  per la Cena del 24 e 31/12 di circa € 110,00 per pasto a persona , da riconfermare • Supplemento per la partenza del 6/2/2016 Capodanno Vietnamita , da definirsi • Mance • Assicurazione annullamento facoltativa • Spese personali e tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota comprende”.

DOCUMENTI: Passaporto con validità residua di 6 mesi dalla data di rientro, 2 pagine bianche consecutive a disposizione. Per i cittadini italiani non è richiesto visto di ingresso.